I fusilli bucati con salsa di noci e briciole croccanti

fusilli-bucati-con-salsa-di-noci-e-briciole-croccanti

In questa ricetta la scelta dei fusilli bucati non è casuale, bensì dettata dall’esigenza di un tipo di pasta, diversa dai soliti rigatoni o pennette, in grado di accogliere e insinuare nei suoi incavi la caratteristica crema di noci.

Ingredienti per 4 persone

    •  sedano costole









  • Preparazione dei fusilli bucati con salsa di noci e briciole croccanti

    1) Per preparare la velocissima ricetta dei fusilli bucati con salsa di noci devi anzitutto scottare i gherigli di noce in acqua bollente per circa 3 minuti. Trascorso il tempo necessario, scolali e spellali, poi frullali nel mixer insieme al latte, 60 grammi della mollica di pane, la panna, ½ spicchio di aglio, le foglie del cuore di sedano, una presa di sale, una macinata di pepe e un po’ di noce moscata. Una volta ottenuta una crema omogenea, trasferiscila in una ciotola.
    2) Ora taglia a cubetti le costole di sedano, poi saltale per 3 o 4 minuti in una padella con 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, una presa di sale e la mollica avanzata e spezzettata fino a quando le briciole di pane si faranno dorate. Inoltre assicurati che il sedano rimanga croccante.
    3) Metti a cuocere i fusilli in abbondante acqua salata, scolala al dente e condiscila con la salsa di noci diluita con un cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Infine aggiungi la dadolata di sedano e le briciole croccanti e servi immediatamente.


    Fusilli bucati con salsa di noci e briciole croccanti: l’origine della salsa di noci

    Tipica ricetta della gastronomia ligure, la salsa di noci viene utilizzata per condire diversi primi piatti come i famosi pansotti alla genovese o i nostri fusilli bucati. In origine la salsa di noci, che pare sia stata inventata dai contadini liguri al solo scopo di condire i pansotti, era chiamata “Tocco de nux” e veniva preparata con le noci che raccoglievano durante l’autunno.

    0 commenti: