Come arredare il soggiorno in stile Vittoriano


Introduzione

Come in tutte le case, la stanza che si può definire quella più importante è chiaramente il soggiorno. In questa stanza, la maggior parte delle persone, tengono i divani per far accomodare ospiti, un tavoloe magari dei mobili, che possono variare tra credenze oppure librerie e così via. Mentre molti altri, il soggiorno lo utilizzano come stanza dove vivere le giornate, quindi per rilassarsi dopo essere tornati da lavoro, o magari vedersi un film. Chiaramente, in base agli utilizzi che si fanno di questa camera, cambieranno anche gli stili di arredamento. Infatti se sarà una sala adibita soltanto ad ospitare i nostri parenti o amici, dovrà avere più un aspetto formale. Per fare ciò, in questa guida che come vedremo insieme, sarà composta da pochissimi ma allo stesso tempo semplicissimi passaggi, vi spiegheremo passo dopo passo, in maniera molto dettagliata e scrupolosa, come arredare il soggiorno in stile Vittoriano.

Occorrente

Assicurati di avere a portata di mano:
  • Mobili in stile Vittoriano

Una caratteristica tipica dello stile Vittoriano è l'uso di colori decisi, come il rosso e l'oro, ma anche il giallo il viola ed il blu, infine il classico bianco, uno stile che nasce parallelamente all'affermarsi delle classi medio borghesi dell'epoca e che vuol sottolineare uno status sociale. Lo stile Vittoriano trae origini e spunti dallo stile Rococò e dal Barocco, motivo per cui stiamo parlando di uno stile elegante che si avvale oltre che di mobili particolari, anche dell'uso di carte da parti decorate, moquette, camini sfarzosi ricchi di decori.

I divani da scegliere per attuare lo stile Vittoriano, avranno le sedute dritte, la spalliere disegnate da linee sinuose difficilmente squadrate, saranno composti, da braccioli e piedini in legno scuro (palissandro), o tinti in oro, mentre la tappezzeria adotterà tessuti damascati, tappezzeria a righe, o tinte unite dai toni forti come il rosso, il viola o il blu.
Un'altro elemento da aggiungere alsoggiorno Vittoriano è un comodo tavolo per pranzare e ricevere gli ospiti. Anche quest'ultimo sarà spesso realizzato in radica e manterrà fede, alle linee morbide di tutto l'arredo, prediligeremo quindi, un tavolo ovale o tondo, anche se sono presenti tavoli dalle linee squadrate altrettanto adatti. I tavoli Vittoriani sono caratterizzati da intarsi o decori di altro materiale, molto in uso in quell'epoca anche i decori in bronzo. Le linee sono ricche e spesso ripercorrono lo stile barocco. Potrete adottare anche un tavolo grandeed un piccolo tavolino intarsiato per il salotto, arricchire il tutto con piccole librerie traforate, ricche di elementi decorativi e rendere il vostro salotto, un luogo che riconduce al lontano 1850 grazie al sapore e al colore di tali mobili.
Di: A. D.T


0 commenti: